Internazionale

Milano, è morto l'imprenditore Salvatore Ligresti

Milano, è morto l'imprenditore Salvatore Ligresti

Aveva 86 anni. Ex membro del consiglio di amministrazione di UniCredit e Rcs, ex presidente onorario di Premafin Finanziaria, Fondiaria-Sai, Milano Assicurazioni, Immobiliare Lombarda, Ligresti ha iniziato la sua attività di imprenditore nel settore immobiliare negli anni '80 e poi ha spostato i suoi interessi nel mondo della finanza. Le sue condizioni si erano aggravate negli ultimi mesi. Da anni non aveva più alcun ruolo operativo nell'azienda.

Coinvolto nello scandalo di Tangentopoli, nel 1992 venne arrestato per le bustarelle pagate per accaparrarsi la metropolitana milanese e le Ferrovie Nord. Nel carcere di San Vittore scontò 4 mesi. Nel 2012 viene aperta un'indagine su Ligresti per il reato di aggiotaggio in relazione a due trust esteri titolari del 20% di Premafin, riconducibili a lui; un secondo filone d'inchiesta riguarda la bancarotta delle holding immobiliari di famiglia.

Chiese sotto attacco, almeno 8 morti
E' salito ad almeno 9 morti e 38 feriti il bilancio del triplice attacco contro chiese cristiane a Surabaya , in Indonesia . L'Indonesia , il più popoloso Paese musulmano al mondo, combatte da quindici anni contro il terrorismo di matrice islamica.

La ricostruzione del crac Fonsai fatta dalla procura di Torino è confermata dalla sentenza di primo grado del tribunale, che ad ottobre del 2016 condanna Ligresti a 6 anni per falso in bilancio.