Internazionale

Sparatoria Nicotera: l'omicida si è costituito in carcere a Vibo Valentia

Sparatoria Nicotera: l'omicida si è costituito in carcere a Vibo Valentia

A spingerlo a costituirsi probabilmente anche la caccia all'uomo che si era fatta sempre più serrata. Tra karaoke, pizze ed allegria, il gruppo "Sei di Vibo Valentia se..." consegnerà delle targhe di riconoscimento per i successi ottenuti ad alcuni esponenti del mondo dello sport vibonese: "Miriam Carnovale, Chiara Conidi, campionesse di tennistavolo convocate in Nazionale, Vibo Calcio a 5, appena promossa in serie C, Viola Zangara campionessa di Karate, la Todo Sport, realtà di sport di squadra femminile che con grande soddisfazione milita nel campionato di serie C e, ovviamente e soprattutto, alla mitica Vibonese che la squadra che ha conquistato i cuori di tutti gli sportivi con i suoi straordinari successi".

Il 32enne è stato interrogato dal pm della Procura di Vibo Valentia.

Olivieri, assistito dal difensore di fiducia, è stato sentito sul movente che lo ha portato ad uccidere Giuseppina Mollese e Michele Valerioti. Anche quando si è presentato in carcere non ha portato l'arma con sé. Per ora, come riportato da Tgcom24, non emergono indiscrezioni in tal senso. La vettura, una Fiat Panda, è stata ritrovata completamente carbonizzata in località "Colarizzi", nei pressi di Spilinga, frazione del vibonese, a circa 30 chilometri dal carcere. All'interno non vi era però il fucile che l'uomo ha utilizzato per compiere gli omicidi e che non aveva con sé nel momento in cui si è presentato i carcere.

Serie A, Costacurta: "Sì alle seconde squadre"
Se per giocare nella 2a squadra ci sarà il "tetto" di 5 o 8 gare giocate nella prima, nessuna preclusione nel percorso contrario. Sono ottimi giocatori, qualcuno anche un campione: Donnarumma, Caldara, Romagnoli, Rugani, Pellegrini, Bernardeschi, Chiesa.

Francesco Olivieri, 32 anni, venerdì scorso, tra Limbadi e Nicotera, ha ucciso due persone e ne ha ferita un'altra.

Gli abitanti, durante la fuga del pluriomicida, assaliti dalla paura e dal terrore, sono rimasti chiusi nelle loro abitazioni nella intera giornata di sabato e domenica, e hanno deciso di non mandare i figli a scuola. Ancora non si conoscono i motivi che lo hanno spinto ad agire. Per gli inquirenti l'autore di quei terribili fatti di sangue sarebbe proprio lui, del quale dal medesimo giorno si sarebbero perse le tracce.


  • Crolla il tetto di una scuola: tragedia sfiorata a Fermo

    Crolla il tetto di una scuola: tragedia sfiorata a Fermo

    Il tetto di un'aula dell'Istitutotecnico Industriale Montani di Fermo è crollato poco prima chegli studenti entrassero in classe. La scuola è stata chiusa: sono in corso le verifiche tecniche dei vigili del fuoco.
    Palermo, auto pirata falcia e uccide due donne

    Palermo, auto pirata falcia e uccide due donne

    Tragedia in strada a Palermo , dove una mamma e una figlia sono state travolte e uccise nella notte tra venerdì e sabato. Gli agenti dell'infortunistica stradale hanno effettuato rilievi sul posto per capire l'esatta dinamica dell'incidente.
    Gli auguri per la festa della mamma Tanti esempi

    Gli auguri per la festa della mamma Tanti esempi

    Auguri , è la festa della mamma! 'Sei la mamma che il mio cuore sceglierebbe, senza esitare, ogni giorno della mia vita'. Tra le GIF simpatiche, c'è quella dei Simpson, una mamma che balla, una che solleva i pesi (il peso è un neonato).
  • Milano, è morto l'imprenditore Salvatore Ligresti

    Milano, è morto l'imprenditore Salvatore Ligresti

    Da anni non aveva più alcun ruolo operativo nell'azienda. Le sue condizioni si erano aggravate negli ultimi mesi. Nel carcere di San Vittore scontò 4 mesi.
    Nucleare, Ue tenta di salvare accordo Iran.

    Nucleare, Ue tenta di salvare accordo Iran. "Piano B è la guerra"

    La scelta di Trump di abbandonare l'accordo sul nucleare con l'Iran suscita la dura reazione del presidente iraniano. La minccia arriva dal consigliere per la sicurezza nazionale della Casa Bianca, il 'superfalco' John Bolton .
    Giro, Aru sprofonda in classifica:

    Giro, Aru sprofonda in classifica: "Una giornata no ci può stare"

    Resistono Dumoulin e Pinot mentre a questo punto bisognerà vedere se Froome e soprattutto Aru avranno la capacità di reagire. Il Gran Sasso , terzo arrivo in salita di questo Giro d'Italia, emette già delle sentenze importanti, se non già definitive.
  • Clamoroso Milan: tifosi rifiutano la maglia di Donnarumma

    Clamoroso Milan: tifosi rifiutano la maglia di Donnarumma

    L'ho vissuta sulla mia pelle da giocatore, abbiamo il dovere di fare passare tutto per arrivare all'Europa League direttamente. Persino la Juventus dei record si è fermata quest'anno e pochissime squadre sono riuscite a fare tre punti all'Atleti Azzurri.
    Mattarella avverte, su premier e leggi presidente non è notaio

    Mattarella avverte, su premier e leggi presidente non è notaio

    " Nomina per la quale non ritenne di avvalersi delle indicazioni espresse dal principale gruppo parlamentare , quello della Democrazia Cristiana".
    Spari nel Vibonese, un morto e 3 feriti

    Spari nel Vibonese, un morto e 3 feriti

    Nel caso di Limbadi , secondo una prima ricostruzione, l'individuo è arrivato a bordo della propria autovettura, una Fiata Panda . Secondo un'altra testimonianza, l'uomo avrebbe colpito anche un'auto nella città di Caroni, prima di recarsi al bar di Limbadi .
  • Meghan Markle nervosa a pochi giorni dal matrimonio con Harry

    Meghan Markle nervosa a pochi giorni dal matrimonio con Harry

    Un avvenimento che, viste le premesse, traghetterà definitivamente la monarchia inglese nella modernità. A luglio del 2016, in un appuntamento al buio, Harry conosce una donna molto diversa.
    Salvini arrivato al Pirellone a Milano per incontro con Di Maio

    Salvini arrivato al Pirellone a Milano per incontro con Di Maio

    Intanto le trattative per il governo proseguono e in serata si terrà l'incontro tra il leader del Carroccio e di Maio . Rompo, dopo oltre cinque anni, e per questa volta, il silenzio stampa che decisi contro l'ex movimento.
    Al Bano e Romina nonni, è nato Kay

    Al Bano e Romina nonni, è nato Kay

    E lo fa ai microfoni di Maurizio Costanzo in occasione de L'Intervista , il talk show in onda lunedì 14 maggio 2018 su Canale 5. Lo rivela la stessa protagonista di questa appassionante storia che da anni coinvolge milioni di italiani.