Medicina

Giulia Grillo, il discusso Ministro della salute con idee no-vax

Giulia Grillo, il discusso Ministro della salute con idee no-vax

"Sono davvero onorata di essere stata scelta per ricoprire la carica di ministro della Salute".

È nata a Catania, siamo d'accordo, ma è ormai messinese d'adozione il neo ministro della salute Giulia Grillo, 43enne siciliana che ha nuotato nelle acque dello Stretto di Messina percorrendo a bracciate i tre meravigliosi chilometri di mare che separano la Sicilia dalla Calabria tre mesi prima di Beppe Grillo, di cui comunque non è parente ma solo omonima. Così ha scritto su Facebook, in un post in cui descrive le priorità del suo mandato, senza però fare cenno al tema forse più controverso, quello dei vaccini. "E' necessario rivedere alcune decisioni prese dalla conferenza Stato Regioni in passato e che portano verso la privatizzazione della assistenza territoriale e concludono rivalutare inoltre un servizio sanitario Nazionale pubblico garantendo quindi la sicurezza degli operatori di intesa con il Ministero dell'interno e senza chiudere i servizi notturni di guardia medica perché questa rappresenterebbe una vera sconfitta per lo Stato ed un gravissimo vulnus alla assistenza medica che determinerebbe il caos nei pronto soccorso e nel 118". "E rivolgiamo alla stessa - aggiunge - l'appello ad operare fin da subito per migliorare la sanità pubblica in Italia e nelle regioni del sud dove il servizio sanitario versa in condizioni disastrose".

Durante la precedente legislatura, fece approvare tre mozioni a sua firma su governance farmaceutica, sblocco turn-over del personale sanitario, revisione della disciplina sull'intramoenia e governo delle liste d'attesa. Se questo governo è un governo del cambiamento - aggiunge un altro commentatore - che ora si cambi lo scempio delle vergognose esclusioni dei bimbi in fascia 0-6 dalle strutture scolastiche: "abolizione immediata della legge 119, senza arrivare ad iniziare un nuovo anno scolastico nella drammatica situazione attuale".

Ufficiale, Ancelotti è il nuovo allenatore del Napoli. Contratto triennale
Napoli - L'avventura al Napoli di Carlo Ancelotti è appena cominciata, ma sono già ben chiari i suoi obiettivi. Come da tradizione, l'annuncio è arrivato con il tweet di Aurelio De Laurentiis: "Benvenuto Carlo!".

Intervistata a marzo da Sanità informazione ha dichiarato che sul caso delle vaccinazioni "la posizione del Movimento è quella espressa nella proposta di legge che abbiamo depositato tempo fa al Senato".

Alle elezioni politiche italiane del 2018 si aggiudica il seggio alla Camera spettante al collegio di Acireale ottenendo 69.001 voti (46,28%), battendo il deputato uscente del centrodestra Basilio Catanoso (35,38%).

All'inizio della XVIII legislatura, quella attualmente in corso, è stata nominata Capogruppo del Movimento 5 Stelle alla Camera.