Sportivo

Moto2 Italia, Oliveira vince davanti a Baldassarri

Moto2 Italia, Oliveira vince davanti a Baldassarri

Partito dalla quarta fila ma vittorioso al traguardo. Terzo e sul podio Joann Mir che ha a suo volta vinto lo sprint con Francesco Bagnaia.

Gli altri italiani - Luca Marini è settimo, Andrea Locatelli è ottavo e Simone Corsi chiude la top ten.

Sfortuna nera per Romano Fenati e, soprattutto, per Mattia Pasini, con il primo che deve mollare a causa di un infortunio al braccio, mentre il secondo deve dire addio ai sogni di bis, a causa di una caduta alla San Donato a 9 giri dalla fine. Caduta per Stefano Manzi (Forward Racing Team) alla curva 2.

Calciomercato Juventus, presentata l'offerta per Milinkovic-Savic
In passato non bussavano, aprivano la porta e prendevano: oggi invece chiedono il permesso". La Var è stata la mia iniziativa insieme a Tavecchio , oltre alla Gol Line Technology.

Nella classifica generale guida Bagnaia (111 punti), davanti ad Oliveira (98) e a Baldassarri (84). La lotta continua con Oliveira che passa in testa. Con la vittoria, Oliveira tiene aperto il campionato. Bagnaia non vuole far scappare Pasini e alla Savelli entra fortissimo e supera il portoghese della KTM, che prova a restituire il favore sul rettilineo, ma Pecco risponde e si tiene la seconda posizione, mentre Lorenzo Baldassarri inizia a martellare e supera anche Mir, avvicinandosi al trio di testa. Sarà difficile replicare la performance dello scorso anno, ma il feeling con la moto è buono: nelle ultime gare abbiamo lavorato molto bene facendo diversi step in avanti e qui siamo pronti a dare del nostro meglio.

Marini: "Non sono al 100 %, ma". Spettacolare sorpasso e controsorpasso tra i primi due, con Balda che entra alla Casanova, il portghese risponde a centro curva, ma Baldassarri si inventa un super-sorpasso all'esterno della Savelli, ma ormai è rientrato davanti anche Mir. Passa dunque in testa Oliveira, seguito da Baldassarri e Bagnaia.