Loading...
You are here:  Home  >  Gioco Online  >  Current Article

Ad ottobre trend stabile per Casinò e negativo per il Poker on line

By   /  15 novembre 2013  /  Commenti disabilitati

    Print       Email

Facciamo il punto della situazione sulla spesa (cioè la differenza tra quanto giocato e quanto vinto) nel comparto giochi del mese di ottobre, ponendo l’attenzione in prevalenza sul poker e il casinò on line. Per quanto riguarda questi ultimi, la situazione ad ottobre 2013, rimane in linea con il mese di settembre la dove la spesa sui casinò virtuali è stata di 20,8 milioni di euro, con una media giornaliera che si è mantenuta quasi inalterata al mese precedente, quello di settembre, quando la spesa risultava essere di 19,3 milioni. La raccolta al decimo mese dell’anno si conferma circa sui 630 milioni di euro. Il gradino più alto di giro di affari lo occupa Microgame con 67,1 milioni di euro raccolti, seguita dai 12 milioni di Scommettendo, ad occupare il gradino più basso è Intralot con i 4,9 milioni. Fuori podio è da sottolineare anche l’andamento di MerkurWinSulla e i suoi 700 mila euro.

Non è andata altrettanto bene al comparto poker in modalità cash, che continua il suo trend negativo. Ad ottobre di quest’anno questo segmento ha infatti registrato una spesa di 11,4 milioni di euro, contro i 16,6 milioni dello stesso mese dell’anno precedente il 2012. I dati parlano quindi di un significativo calo che si accerta intorno 31% in meno. Un dato che viene però registrato non solo in Italia, ma a livello planetario. La raccolta relativa ad ottobre di questo anno è stata di circa 440 milioni di euro.

Niente di buono neppure per il poker modalità torneo. Anche qui l’andamento negativo ha fatto segnare ad ottobre un forte calo. I numeri parlano chiaro e il divario si nota molto se si analizzano i dati a distanza di un anno. Quest’anno gli appassionati pokeristi hanno giocato tornei su internet per circa 69 milioni di euro, il 31% in meno rispetto ai 100 milioni nello stesso mese del 2012.

Le aziende che detengono oligopolio in questo settore sono PokerStars, Lottomatica, Bwin/Party e Microgame, sia per quanto riguarda la modalità cash sia per il poker giocato a torneo.

La ripresa è tutta nelle mani delle room e nella loro capacità di promuovere e incentivare i propri utenti.

 

    Print       Email
  • advertising

You might also like...

iZiplay new HP Casino v2

IL CASINO’ DI IZIPLAY SI FA IN TRE ARRIVA INDIAN CON UN BONUS DI BENVENUTO FINO A 200 EURO

Read More →